Inaugurato nel 1969, sempre all’avanguardia nelle tecnologie audio e di proiezione, dal 70mm al Dolby Stereo, oggi è dotato di impianto di proiezione digitale e 3D, con audio Dolby 7.1.
Dispone di 560 comode poltrone, impianto di climatizzazione e ampio parcheggio di fronte all’ingresso.
ContattaciIn programmazione Homepage
In programmazione
Lunedi SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ETA'. 2CITTÀALCINEMA da martedi 23/10

*******************************************+***+++++++++++++---

BROOKLYN

SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ETA'

 

La divertente commedia con Daniel Auteuil e Gerard Depardieu

 

ORARI SPETTACOLI

Venerdi 19/10 - ore 21:30

Sabato 20/10 - ore 21:30

Domenica 21/10 - ore 17:30 - 21:30

Lunedi 22/10 - ore 21:30 (ULTIMO GIORNO - ingresso a prezzo ridotto)

 

  • DATA USCITA
  • GENERECommedia
  • ANNO2018
  • REGIA
  • ATTORI
  • PAESEFrancia
  • DURATA94 Min
  • DISTRIBUZIONE: Eagle Pictures
  • Sogno di una notte di mezza età, segue la storia di Daniel (Daniel Auteuil) e del suo migliore amico Patrick (Gérard Depardieu). Daniel è molto innamorato di sua moglie ma è anche noto per la sua fervida immaginazione. Spesso si ritrova a dover gestire Patrick, presenza a volte fin troppo ingombrante. Quando quest'ultimo insiste per organizzare una cena "tra coppie" con l'obiettivo di presentargli la sua nuova fidanzata, Daniel suo malgrado si ritrova "spiazzato" tra la moglie e le sue fantasie nei confronti della giovane e sensuale ragazza dell'amico.

_________________________________________________________________

LA PROGRAMMAZIONE PROSEGUE NEL PROSSIMO FINE SETTIMANA:

ZANNA BIANCA

Il film di animazione ispirato al racconto di Jack London

ORARI SPETTACOLI

Sabato 27/10 - ore 18:30 - 20:00

Domenica 28/10 - ore 14:30 - 16:00

 

  • ANNO2018
  • GENERE: Animazione, Avventura
  • REGIA: 
  • ATTORI
  • PAESEFranciaLussemburgoUSA
  • DURATA85 Min
  • FORMATO: 2D e 3D
  • DISTRIBUZIONE: Adler Entertainment
  • Zanna Bianca, il film diretto da Alexandre Espigares, vede protagonista un lupo con un quarto di sangue di cane. E' una creatura fiera e coraggiosa, e per questo sarà vittima della crudeltà dell'uomo.
  • Dopo essere cresciuto nelle terre innevate, meravigliose ma ostili del Grande Nord, viene accolto da Castoro Grigio e la sua tribù di nativi americani. Qui viene protetto dalla tribù, ma dovrà farsi accettare dagli altri cani. Purtroppo Castoro Grigio sarà costretto a cedere Zanna Bianca ad un uomo crudele, che lo obbligherà a trasformarsi in un cane da combattimento. In fin di vita, sarà salvato da una coppia disponibile e amorevole, che con il suo amore insegnerà a Zanna Bianca a dominare il suo istinto selvaggio e a diventare il loro migliore amico. Una storia di redenzione descritta dal punto di vista dei cani e soprattutto sulla straordinaria forza dell'amore che li lega indissolubilmente all'uomo.
    Dal capolavoro di Jack London tradotto in oltre 90 lingue. L'avventura che ha emozionato intere generazioni, per la prima volta in una straordinaria animazione.
  • _________________________________________________________________

Prossimamente:

SOLDADO

con Benicio Del Toro

Soldado

 

 

 

 

 

 

 

 

 

__________________________________________________________________________

CITTÀ’ DI RIVAROLO                                      CITTÀ’ DI CUORGNE’

DUE CITTÀ’ AL CINEMA

XXXVII EDIZIONE 2018-2019

 I FASE OTTOBRE – DICEMBRE 2018

 

Martedi 23 ottobre

Risultati immagini per UN AFFARE DI FAMIGLIAUN AFFARE DI FAMIGLIA

 

 

 

 

 

 

Martedi 30 ottobre

Serata speciale extra abbonamento - Ingressi interi € 6,00*

MOVIETELLERS "narrazioni cinematografiche"

Ore 18.00 - Framed di Marco Jemolo

Ore 18.30 - Happy Winter di Giovanni Totaro

Ore 20.00 - Degustazione di prodotti locali a cura della Condotta Slow Food

Ore 21.00 - Evento speciale Omaggio a Ermanno Olmi - Buongiorno Natura

Ore 21.15 - Al massimo ribasso di Riccardo Iacopino

*Degustazione SLOW FOOD compresa nel costo del biglietto intero

 

Martedi 6 novembre

Risultati immagini per una storia senza nomeUNA STORIA SENZA NOME

di Roberto Andò

 

 

 

 

 

 

Martedi 13 novembre

Risultati immagini per dogmanDOGMAN

di Matteo Garrone

 

 

 

 

 

 

Martedi 20 novembre

Risultati immagini per un figlio all'improvvisoUN FIGLIO ALL’IMPROVVISO

di Vincent LobelleSebastien Thiery

 

 

 

 

 

 

Martedi 27 novembre

Risultati immagini per la casa dei libriLA CASA DEI LIBRI

di Isabel Coixet

 

 

 

 

 

 

Martedi 4 dicembre

Risultati immagini per don't worryDON’T  WORRY

 

di Gus Van Sant

 

 

 

 

 

Martedi 11 dicembre

Risultati immagini per THE WIFETHE WIFE

di Björn Runge

 

 

 

 

 

 

Martedi 18 dicembre

Risultati immagini per GIRLGIRL

di Lukas Dhont

 

 

 

 

 

 

INFORMAZIONI: Cinema Margherita 0124.657523 - Biblioteca Civica di Cuorgnè 0124.655252 - Biblioteca Comunale di Rivarolo 0124.26377

INTERNET: www.cinemamargherita.net E-MAIL: info@cinemamargherita.net

PROIEZIONI: il martedi presso il Cinema Margherita di CUORGNE’- ore 21:30

ABBONAMENTI: 8 film in prevendita a € 18,00 - INGRESSI: € 5,00

SERATA SPECIALE “MOVIE TELLERS”: biglietti di ingresso interi € 6,00* compresa degustazione Slow Food

ABBONAMENTO COMPLETO: tutte le 9 serate € 24,0A

CLICCA SU "IN PROGRAMMAZIONE" PER ACCEDERE A TUTTE LE INFORMAZIONI SUI FILM E SULLA SERATA DEL 30 OTTOBRE

_________________________________________________________________

AVVISI:

SITO IN RISTRUTTURAZIONE: LE INFORMAZIONI SONO RIDOTTE AL MINIMO;

NOVITA': SONO ATTIVE LE PROMOZIONI 18 APP E BONUS INSEGNANTI

 

Per conoscere i prezzi di ingresso visualizzare il listino completo in fondo a questa pagina.

____________________________________________________________

Seguiteci anche sulla nostra pagina Facebook al seguente link: https://m.facebook.com/cinemamargheritacuorgne/

____________________________________________________________

ACCEDI A TUTTE LE SEZIONI CLICCANDO SOPRA SU "IN PROGRAMMAZIONE"

____________________________________________________________________

 
PREZZI DI INGRESSO
 
NB. Sono state attivate le promozioni, in soluzione FISICA, scaricando il voucher dai rispettivi siti:
- 18 app
- bonus cultura insegnanti

1.       FILM IN PROIEZIONE NORMALE 2D:

a.      INTERI   €   7,00

b.      RIDOTTI €  5,00

2.       FILM IN PROIEZIONE TRIDIMENSIONALE 3D:

a.      INTERI €   10,00 *

b.      RIDOTTI €  8,00 *

3.       RASSEGNA “DUE CITTA’ AL CINEMA”

a.       ABBONAMENTI 2018-2019 - 8 film a 18,00 € - abbonamento completo della serata MOVIETELLERS € 24,00

b.      INGRESSO SINGOLO - UNICO €  5,00

I biglietti ridotti vengono rilasciati a:

a. JUNIOR Ragazzi fino a 11 anni di età

b. SENIOR Oltre i 65 anni di età

c. Titolari della tessera TOSCA. accedi al sito Tosca cliccando sul link

http://torinoshowcard.it/

d.      Il LUNEDI a tutti gli spettatori (eccetto festivi, prefestivi, festività natalizie)

e.      Nei giorni feriali esclusi festivi e prefestivi a titolari di tessere Agis, AIACE, STUDENTI UNIVERSITARI

(*) Il costo dei biglietti 3d comprende l’uso gratuito degli speciali occhialini 3D DOLBY, con lenti in cristallo di alta qualità

 



Tqi___

 

Rassegna Due Città al Cinema

CITTÀ’ DI RIVAROLO                                      CITTÀ’ DI CUORGNE’

 

DUE CITTÀ’ AL CINEMA

XXXVII EDIZIONE 2018-2019

 I FASE OTTOBRE – DICEMBRE 2018

Martedi 23 ottobre

UN AFFARE DI FAMIGLIA

IL MAESTRO DEI RAPPORTI FAMIGLIARI ELEVA IL SUO LINGUAGGIO CON UN'AMARA ANALISI DELLE DISUGUAGLIANZE SOCIALI. E DIVENTA UN CLASSICO VIVENTE. La famiglia, per definizione, non si sceglie. O forse la vera famiglia è proprio quella che si ha la rara facoltà di scegliere. Il film è stato premiato al Festival di Cannes con la Palma d’Oro per il miglior film in concorso.

Dopo una delle loro sessioni di furtarelli nei negozi, Osamu (Lily Franky) e suo figlio s'imbattono in una ragazzina esposta al freddo e al gelo. Inizialmente riluttante a prenderla in casa, la moglie di Osamu accetta di prendersi cura di lei dopo essere stata messa a parte delle difficoltà che è stata costretta ad affrontare. Anche se la famiglia è povera, riuscendo a malapena a fare abbastanza soldi per sopravvivere attraverso i loro piccoli crimini, sembra che tutti riescano a vivere assieme sereni, fino a quando un incidente imprevisto rivela dei segreti che metteranno a dura prova il legame che li unisce.

Martedi 30 ottobre

Serata speciale extra abbonamento - Ingressi interi € 6,00*

MOVIETELLERS narrazioni cinematografiche

  • Ore 18:00 - Framed di Marco Jemolo
  • Ore 18:30 - Happy Winter di Giovanni Totaro
  • Ore 20:00 - Degustazione di prodotti locali a cura della Condotta Slow Food
  • Ore 21:00 - Evento speciale Omaggio a Ermanno Olmi - Buongiorno Natura
  • Ore 21:15 - Al massimo ribasso di Riccardo Iacopino

ORE 18:00 Cortometraggio - Framed di Marco Jemolo (Italia, 2017, 7’, col.)

Interpreti: Guglielmo Favilla, Dario Penne (voci off) Produzione: Grey Ladder, Ouvert

Location: Torino

Fk e un omino di plastilina, di quelli usati nel cinema d’animazione, con un’anima profonda e un forte spirito critico. Per questo motivo si ribella alla sua condizione di oggetto appellandosi direttamente alla legge. In un anonimo distretto di polizia Fk chiede quello di cui ogni essere umano ha bisogno: la liberta di scegliere il proprio destino. Framed e un corto di animazione dai toni noir che riflette con ironia sul ruolo dell’individuo rispetto ai condizionamenti e alle imposizioni della societa.

ORE 18.30 - Happy Winter di Giovanni Totaro (Italia, 2017, 82’, col.)

Produzione: Indyca, Zenit Arti Audiovisive Location: Mondello (Pa)

Ogni anno, d’estate, sulla spiaggia di Mondello vengono costruite piu di mille cabine pronte ad ospitare altrettanti nuclei di bagnanti che vi passeranno la stagione. Per queste persone le capanne sono lo scenario perfetto per nascondersi dietro al ricordo di uno status sociale che la crisi degli ultimi anni ha minato. Una famiglia s’indebita per fare le vacanze al mare e apparire benestante tra i bagnanti; tre donne si abbronzano per sentirsi ancora giovani e diventare le star dell’estate, mentre nella stessa spiaggia un barista pensa a guadagnare piu soldi possibili per superare l’inverno. Tutti aspettano la notte di Ferragosto per vivere da protagonisti la fiera della vanita estiva e continuare a fare finta che la crisi economica non esista.

*ORE 20:00 Degustazione SLOW FOOD compresa nel costo del biglietto intero

ORE 21:00 Evento Speciale – Omaggio a Ermanno Olmi - Buongiorno natura (Italia, 1955, 9’46’’, col.)

Gabriele, Marco e il piccolo Tobia trascorrono una breve vacanza immersi negli splendidi paesaggi delle valli di Lanzo. Tra qualche piccola disavventura dovuta all’inesperienza dei campeggiatori, la vacanza trascorre serena e il ritorno al lavoro di tutti i giorni sara allietato da bei ricordi.

PICCOLO OMAGGIO A ERMANNO OLMI

Visionario e sorprendente, Ermanno Olmi e stato uno dei grandi maestri del nostro tempo con una carriera costellata di capolavori amati dalla critica e dal pubblico. Il regista bergamasco definito il “cantore della gente comune, delle piccole cose” se n’e andato all’eta di 86 anni il 7 maggio scorso, lasciando una filmografia sorprendente e ricca di titoli intramontabili come L'albero degli zoccoli con il quale si aggiudico la Palma d’Oro al Festival di Cannes nel 1978 e, nel 1979, il David di Donatello.

La sua carriera ha inizio nei primi anni ‘50 con il suo trasferimento a Milano per seguire i corsi di recitazione dell'Accademia di Arte Drammatica. Per mantenersi lavora come fattorino presso la Edison occupandosi anche di organizzare le attivita ricreative per i dipendenti, in particolare il servizio cinematografico. Qui, su richiesta dell’azienda, documenta con dei filmati le produzioni industriali.

L’intraprendenza e la cifra stilistica di Olmi non passano inosservate e tra il 1953 e il 1961 realizza decine di documentari.

Proprio ad alcuni di questi suoi primi lavori e dedicato il Piccolo omaggio Ermanno Olmi che Movie Tellers, in collaborazione con il Torino Film Festival e l’Archivio Nazionale Cinema d’Impresa di Ivrea, gli dedica. Si tratta di tre cortometraggi del Fondo Edison, che saranno proiettati a rotazione nelle sale di tutte le 25 citta in cui la rassegna fara tappa. E un “assaggio” cinematografico in vista dell’omaggio che il Torino Film Festival, nella sua prossima edizione (23 novembre - 1 dicembre 2018), dedichera al regista. Una terna di brevi capolavori commissionati dalla Edison, tutti realizzati in location piemontesi, che raccoglie in se gia molti degli elementi del futuro cineasta. In Piccoli calabresi sul Lago Maggiore, poi, si potra osservare una vera chicca: un giovanissimo Ermanno Olmi nelle vesti d’intervistatore.

Ore 21:15 - Al massimo ribasso di Riccardo Iacopino (Italia, 2017, 100’, col.)

Interpreti: Matteo Carlomagno, Viola Sartoretto, Alberto Barbi, Stefano Dell’Accio, Francesco Giorda Produzione: Cooperativa Sociale Arcobaleno, RAI Cinema

Location: Torino, Orbassano e Poirino (To)

Diego ha un segreto che lo segna come una maledizione, una strana dote che lo rende diverso dagli altri, che lui rifiuta ma che sfrutta per il suo lavoro. Carpisce segreti industriali grazie ai quali aziende mafiose vincono gare di appalto pubbliche. E il sottobosco degli intrecci tra corruzione e malavita.

Diego lavora con i carnefici, ma vive in mezzo alle vittime. Un giorno s’innamora di una donna in lotta per ricostruirsi una vita. Le loro strade s’intrecciano e lui sara costretto a scegliere.

Martedi 6 novembre

UNA STORIA SENZA NOME

AFFETTUOSO OMAGGIO AL CINEMA E ALLA SUA CAPACITÀ DI REINVENTARE LA REALTÀ. UN GIOCO MOLTO SCRITTO, DI GUSTO RÉTRO. Il misterioso furto - realmente avvenuto a Palermo nel 1969 - di un celebre quadro di Caravaggio, La Natività.

Valeria (Micaela Ramazzotti), giovane segretaria di un produttore cinematografico, vive sullo stesso pianerottolo della madre, Amalia, donna eccentrica e nevrotica (Laura Morante), e scrive in incognito per uno sceneggiatore di successo, Alessandro (Alessandro Gassmann). Un giorno, Valeria riceve in regalo da uno sconosciuto, un poliziotto in pensione (Renato Carpentieri), la trama di un film. Ma quel plot è pericoloso, "la storia senza nome" racconta infatti il misterioso furto, avvenuto a Palermo nel 1969, di un celebre quadro di Caravaggio, la Natività. Da quel momento, la sceneggiatrice si troverà immersa in un meccanismo implacabile e rocambolesco.

Martedi 13 novembre

DOGMAN

GARRONE COMPIE IL MIRACOLO: RACCONTARE UN'ITALIA TERRA DI NESSUNO DISINTOSSICANDO LA NARRAZIONE DALLA VOLGARITÀ DEI TALK SHOW E RESTITUENDO DIGNITÀ FERITA AI PERSONAGGI. In una periferia sospesa tra metropoli e natura selvaggia, Marcello è un uomo mite che dopo l'ennesima sopraffazione immaginerà una rivalsa dall'esito inaspettato.

Il film è stato premiato al Festival di Cannes, ha ottenuto 9 candidature e vinto 7 Nastri d'Argento, In Italia al Box Office Dogman ha incassato 2,6 milioni di euro. E’ stato designato a  rappresentare l’Italia alla prossima edizione degli OSCAR.

Ispirato liberamente a un fatto di cronaca nera accaduto trent'anni fa, Dogman è il nuovo film di Matteo Garrone che racconta la storia cupa e violenta di Marcello (Marcello Fonte).

La sua esistenza scorre sempre uguale e indifferente tra le pieghe di in una periferia sospesa tra la grande metropoli e la natura incontaminata. Persona mite e tranquilla, Marcello gestisce un salone di toelettatura per cani. Durante le sue giornate deve destreggiarsi tra il lavoro, la figlia adorata, Sofia, e l'ambiguo rapporto di sudditanza con Simoncino (Edoardo Pesce), un ex pugile da poco uscito di prigione e temuto da tutto il quartiere per i suoi atteggiamenti al limite della follia. 
Continuamente vittima di bullismo e soprusi, ormai stremato da una vita di umiliazioni, Marcello decide di seguire le orme di Simoncino e di diventare il suo aiutante in una serie di rapine che sconvolgono la cittadina in cui vivono. Ormai in balia del carisma di Simoncino e legato dalla lealtà nei suoi confronti in quanto amico di vecchia data, Marcello finisce col tradire non solo la sua stessa moralità, ma anche i suoi compaesani. Il peso delle proprie azioni diventa sempre più insostenibile, tanto che arriverà ad autoaccusarsi, finendo per un anno in carcere, lontano dalla figlia di cui doveva prendersi cura. Dopo aver perso tutto e tutti, arriva finalmente per Marcello la presa di coscienza, insieme a un'irrefrenabile sete di vendetta…

Martedi 20 novembre

UN FIGLIO ALL’IMPROVVISO

 

GAG E SITUAZIONI SOPRA LE RIGHE PER UNA PIÈCE CHE DIVERTE SENZA DIMENTICARE LA RIFLESSIONE SOCIALE. Patrick si stabilisce dai Prioux dicendo ai genitori di voler far conoscere loro la fidanzata. C'è solo un problema: i due non hanno mai avuto un figlio

Una sera, rientrando a casa, il signor e la signora Prioux (Christian Clavier e Catherine Frot) scoprono con costernazione che un tale Patrick (Sébastien Thiery) si è sistemato nel loro appartamento. Il bizzarro giovane si presenta come loro figlio, deciso a presentare loro la sua compagna. I coniugi Prioux, che non hanno mai avuto figli, cadono dalle nuvole... Tanto più che ogni dettaglio sembra avvalorare la tesi che Patrick sia realmente il loro figlio. Forse il ragazzo è un mitomane? O è un manipolatore? O la coppia ha dimenticato di avere un figlio? O magari è frutto di una scappatella?

Martedi 27 novembre

LA CASA DEI LIBRI

ISABEL COIXET TORNA AD OCCUPARSI DI FIGURE FEMMINILI ISPIRANDOSI AL ROMANZO DEL 1978 DI PENELOPE FITZGERALD. Una vedova cerca di superare il dolore per la morte del marito aprendo una libreria in un paesino della costiera.

La casa dei libri, il film diretto da Isabel Coixet, è ambientato nel 1959 e segue la storia di Florence Green (Emily Mortimer), una vedova dallo spirito libero, che decide di lasciarsi alle spalle il dolore per la perdita del marito e aprire la prima libreria della sonnolenta cittadina costiera di Hardborough, in Inghilterra. Sfidando la mentalità bigotta della gente, inizia a provocare il risveglio culturale del posto vendendo anche romanzi che generano scandalo. Troverà un alleato nella figura di Mr. Brundish (Bill Nighy), ma anche valenti oppositori come la signora Gamart (Patricia Clarkson)

Martedi 4 dicembre

DON’T WORRY

IL RITORNO A CASA DI GUS VAN SANT OMAGGIA UNA PERSONALITÀ COMPLESSA E INVITA A SUPERARE PIÙ DI UN PREGIUDIZIO. Da una vita senza regole, alle dipendenze di droga e alcool, a una condizione paralitica dove il fumetto diventa l'unica via di fuga.

Don't Worry, il film diretto da Gus Van Sant e tratto da una storia vera, vede protagonista John Callahan (Joaquin Phoenix), un uomo che ama la vita, dotato di uno humour spesso fuori luogo e con un grave problema di alcolismo. Dopo essere rimasto vittima di un tragico incidente stradale causato da una sbornia notturna, l'ultima cosa che John vuole fare è smettere di bere. Eppure, sebbene controvoglia, accetta di entrare in terapia, incoraggiato dalla sua ragazza (Rooney Mara) e da un carismatico sponsor (Jonah Hill).

In questo contesto, Callahan scopre di avere un grande talento nel disegnare vignette satiriche e irriverenti. Ben presto i suoi lavori vengono pubblicati su un quotidiano, procurandogli un vasto numero di ammiratori in tutto il mondo e regalandogli nuove prospettive di vita.

Martedi 11 dicembre

THE WIFE

UNA COPPIA DI GRANDISSIMI ATTORI DUETTA E DUELLA SUL TEMA DI RAGIONE E SENTIMENTO, AMBIZIONE E COMPROMESSO, MATRIMONIO E REALIZZAZIONE DI SÉ. La relazione di una coppia sposata va in pezzi durante un viaggio per partecipare alla cerimonia del Premio Nobel a Stoccolma. The Wife

Dietro ogni grande uomo c'è una donna ancora più grande. Peccato che molto spesso sia costretta a vivere nell'ombra. 

The Wife - Vivere nell'ombra, diretto da Björn Runge, racconta la storia di Joan Castleman (Glenn Close), donna dalla bellezza impeccabile, mai intaccata dal tempo. Quarant'anni passati a sacrificare il proprio talento e i propri sogni, lasciando che suo marito, l’affascinante e carismatico Joe (Jonathan Pryce), si impadronisca della paternità delle sue opere.
Joan assiste, per amore, alla sfavillante e gloriosa carriera dell'uomo, sopportando di buon grado tutte le menzogne e i tradimenti. Ma alla notizia dell'assegnazione del più grande riconoscimento per uno scrittore - il Premio Nobel per la letteratura - la donna decide finalmente di dire basta e riprendersi tutto quello che le spetta.

Emozionante, commovente, divertente: The Wife è un viaggio di emancipazione e riscoperta, una celebrazione della forza e della grandezza di tutte le donne!

 

Martedi 18 dicembre

GIRL

Girl, il film diretto dall'esordiente Lukas Dhont, è ispirato a una storia vera e vede protagonista Lara (Victor Polster), adolescente con la passione della danza classica: insieme al padre e al fratellino si è trasferita in un'altra città per frequentare una prestigiosa scuola di balletto, a cui dedica tutta se stessa. Ma la sfida più grande è riuscire a fare i conti con il proprio corpo, perché Lara è nata ragazzo...

FRONTALE MA PIENO DI PUDORE, UN FILM CHE MOSTRA COSA SIGNIFICA CONCRETAMENTE ABITARE UN CORPO DI UN ALTRO SESSO. Nata nel corpo di uomo, Lara è una ragazza di quindici anni che sogna di diventare ballerina. Il film è stato premiato al Festival di Cannes

____________________________________________________________________

INFORMAZIONI: Cinema Margherita 0124.657523 - Biblioteca Civica di Cuorgnè 0124.655252 - Biblioteca Comunale di Rivarolo 0124.26377

INTERNET: www.cinemamargherita.net E-MAIL: info@cinemamargherita.net

PROIEZIONI: presso il Cinema Margherita di CUORGNE’- il martedi ore 21:30

ABBONAMENTI: 8 film in prevendita a € 18,00 - INGRESSI: € 5,00 – Abbonamento completo 9 serate: € 24,00.

SERATA SPECIALE “MOVIE  TELLERS”: biglietti di ingresso € 6,00* compresa degustazione Slow Food



 

 

Contatti
Via Ivrea, 101
10082 Cuorgnè (TO)
Tel.: +39 0124 657 523 (sala)
Tel.: +39 0124 657 232 (uffici)


e-Mail: info@cinemamargherita.net

Cookie Policy
Mappa